COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Il mercato tra norme e prassi Stampa E-mail

abstract in inglese

di Stefano da Empoli, presidente Istituto per la competitività (I-com) e Antonio Sileo, research fellow I-com e IEFE Università Luigi Bocconi

In un periodo caratterizzato da emergenze contingenti e da problemi strutturali che contraddistingono il settore energetico e si riverberano sulla competitività del sistema economico, l'attenzione alle questioni di metodo e di design istituzionale, che caratterizzano le prassi dell'Autorità per l'energia elettrica e il gas (AEEG), potrebbe apparire un interesse astratto e teorico.
Tuttavia, ci sembra che la capacità di risolvere le questioni importanti che sono oggi sul tappeto dipenda in maniera significativa da una architettura istituzionale efficiente nonchè da buone pratiche regolatorie [...]. In questa prospettiva, non si può che constatare favorevolmente un trend di grande apertura da parte dell'AEEG verso gli stumenti di nuova concezione. Tra gli elementi portanti di questa innovazione, sono da ricomprendere un ampio uso dei procedimenti di consultazione, l'introduzione dell'Analisi d'impatto della regolazione (Air) e l'istituzione del piano triennale, a partire dal 2006. [...].

 

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02.3659.7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com