COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Politica ambientale e risparmio energetico, ovvero "dal dire al fare" Stampa E-mail

di Francesco Ruggiero, ICAR - Dipartimento di Scienze dell'Ingegneria Civile e dell'Architettura - Politecnico di Bari

[...]. È indispensabile risparmiare l'energia e gestirla al meglio; abbiamo l'obbligo di mettere in pratica politiche efficienti con una strategia di intervento capillare che realizzi in breve tempo benefici importanti sull'intera economia aziendale e una maggiore competitività del sistema civile, di trasporto e delle imprese; in modo che si realizzi la medesima quantità di prodotti con minor consumo energetico. Le affermazioni scritte finora sembrano prese da un vecchio articolo sul risparmio energetico della fine degli Anni'80. L'Italia, rinunciando al nucleare, con il Piano energetico nazionale tracciava le linee della nuova politica energetica per la fine del secolo e il nuovo millennio, incentrandola su 5 punti: risparmio energetico; ambiente; risorse nazionali; diversificazione; competitività del sistema produttivo. [...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02.3659.7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com