NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Emission trading: l'Italia può fare buoni affari in Russia Stampa E-mail

di Gianguido Piani
da San Pietroburgo

Con il protocollo di Kyoto e la decisione europea 2002/358/CE l'Italia si è impegnata a contenere le emissioni di gas ad effetto serra (greenhouse gases, GHG) entro 476 MtCO2e all'anno nel periodo 2008-2012, il 6,5% in meno rispetto a quelle del 1990. È ormai chiaro che in mancanza di indirizzo politico e strumenti operativi tale obiettivo non sarà raggiunto. Questo aspetto è tanto più grave quando si consideri che in Europa l'Italia ha in assoluto la maggiore eccedenza di emissioni GHG rispetto agli obiettivi di Kyoto, e dovrebbe quindi avere anche il maggior interesse alla loro riduzione. [...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Potete ricevere una copia della rivista contattando l'ufficio abbonamenti:
telefono: 02 3659 7125 e-mail: Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com