NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
L'Europa di fronte alla sicurezza degli approvvigionamenti con questi possibili scenari Stampa E-mail

di Valeria Costantini* e Francesco Gracceva**
*Dipartimento di Economia, Università degli Studi Roma Tre, ** ENEA, Ente Nazionale Energia, Nuove Tecnologie e Ambiente


[...]. Il sistema energetico europeo negli ultimi anni è stato soggetto a numerose riforme, al fine di ridurne la vulnerabilità determinata dalla forte dipendenza dalle importazioni da Paesi terzi. Attraverso il confronto dei numerosi modelli che sono oggi disponibili per la realizzazione di scenari mondiali di produzione e domanda dei prodotti energetici, è quindi possibile esaminare quali siano i fattori geopolitici che maggiormente influenzano la dipendenza e la vulnerabilità del sistema energetico europeo.
Gli scenari analizzazti in questo contesto: lo scenario prodotto dall'International Energy Agency (IEA) come World Energy Outlook; lo scenario prodotto dall'International Institute for Applied Systems Analysis insieme con il World Energy Council (IIASA-WEC); gli scenari definiti dall'Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) ; quello delineato dal US Energy Department (EIA-DOE) come International Energy Outlook; e infine lo scenario dell'Unione europea (World Energy Technology and climate policy Outlook, WETO). [...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02.3659.7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com