NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Un Paese afflitto dalla para-emergenza Stampa E-mail

di Giuseppe Gatti

"LA SCADENZA DEL 1° LUGLIO, DATA ANNUNCIATA
DA BEN QUATTRO ANNI PER LA COMPLETA
LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO ELETTRICO, HA COLTO
DEL TUTTO IMPREPARATI GOVERNO E PARLAMENTO
"

L'Italia, come è noto, è un Paese che sprigiona eccezionali capacità nell'afforntare le emergenze. Abbiamo bisogno di eventi eccezionali e irripetibili per mettere in campo capacità di progettazione e di realizzazione pressochè uniche al mondo. Dalle Olimpiadi di Roma del 1960 alle Olimpiadi invernali di Torino del 2006, attraverso Italia 61, le Colombiadi, il Campionato del Mondo di calcio, l'Anno Santo, e via celebrando, non abbiamo perso occasione per costruire i sotto e sovrappassi, le circonvallazioni, i raccordi autostradali, gli stadi, i villaggi, i parcheggi, le linee della metropolitana pesante e leggere...

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com