NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Ad ogni passo del "ciclo di vita" Stampa E-mail

di Enrico Cerrai

UN ESEMPIO "BUONO"
COME IL PANE

La metodologia di analisi e determinazione del ciclo di vita viene applicata sempre più frequentemente ai prodotti più disparati,dalla meccanica alla chimica, dalla tossicologia alla farmaceutica, alle grandi opere per edifici e infrastrutture. Ma un caso interessante, che vale la pena menzionare, è quello che alcuni ricercatori dell’Istituto di ricerca tedesco per l’Energia e l’Ambiente hanno dedicato al pane. [...].

Più volte, anche su Nuova Energia, abbiamo sostenuto che non è sempre corretto fare valutazioni sulla economicità, sulla convenienza, sulla compatibilità ambientale di un processo, di un servizio o di un prodotto, riferendosi unicamente all'ultimo miglio. Purtroppo, invece, le autorità sono spesso chiamate a risolvere problemi legati a una sola porzione - spesso quella finale - di un lungo cammino le cui tappe hanno luogo in territori diversi per dimensione, ubicazione, nazionalità e natura socioeconomica; e non sempre viene considerato il prezzo che si paga a monte, oppure a valle, di disposizioni locali volte a regolare fenomeni complessi e impellenti. [...].
Anche nel campo dei sistemi energetici si continuano a fare confronti di convenienza fra le varie versioni di ciò che si offre al consumatore finale, spesso senza esaminare e valutare gli impatti ambientali e i costi - sia economici, sia energetici - relativi a ciascuno dei passi necessari per raggiungere, a partire dalla materia prima, tale obiettivo.
Non solo, ma è anche necessario valutare...



L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02.3659.7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com