NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
PSA ancora in stato di incertezza Stampa E-mail

di Aldo Ricci

Il 18 giugno scorso, con deliberazione 136/07 l'Autorità per l'energia elettrica e il gas ha "chiuso" la procedura per l'identificazione del fattore di correzione specifico aziendale (Csa) dei ricavi per Amaie Sanremo relativamente all'anno 2004. Il fattore Csa viene quantificato in modo tale che i ricavi coprano gli effettivi costi di distribuzione sostenuti dall'azienda, garanendo l'economicità della gestione. L'attività di distribuzione può essere infatti condizionata da costi operativi superiori a quelli presi a riferimento dall'Autorità. Il loro riconoscimento è però subordinato alla verifica della loro natura esogena, cioè non dipendente da inefficienze del singolo distributore. [...] Dopo un anno di verifiche, l'Amaie si è vista così riconoscere un livello di ricavi del 13 per cento superiore rispetto a quello definito dalle tariffe di distribuzione per il periodo di regolazione tariffaria 2004-2007. Ciò che colpisce non è l'entita del risultato conseguito...



L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02.3659.7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com