NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
La pandemia peggiore? Il climate change Stampa E-mail

La pandemia peggiore? Il climate change

di MARTA SACCHI


Due giorni di lavori intensi, più di 200 relatori provenienti da 20 Paesi, 6 sessioni plenarie e 19 sessioni parallele, oltre 100 presentazioni.


Per mettere a terra questi numeri e portare a compimento un evento di tale portata - andato in scena dal 15 al 17 dicembre - non si parte certo un mese prima. E infatti, quando AIEE - l’Associazione Italiana Economisti dell’Energia, affiliata dell’International Association for Energy Economics -
ha iniziato a pianificare l’Energy Symposium 2020 le incertezze generate dall’impatto e dagli effetti della pandemia erano, allora come oggi, molto grandi.

Mancanza di certezze sulle possibilità di viaggiare, sui tempi di quarantena e sui tamponi, oltre che le difficoltà legate al rispetto del distanziamento sociale, hanno portato gli organizzatori a ripensare la struttura della conferenza e a optare per la soluzione virtuale. Come (quasi) tutti gli altri eventi del 2020. Vero; ma l’AIEE Energy Symposium non è un evento come gli altri. E non solo per la quantità di relatori coinvolti nelle diverse sessioni simultanee, ma per la qualità e la varietà degli argomenti trattati e degli interventi – cosa non comune, ahimè, nel panorama convegnistico nostrano – e per il punto di vista interessante e mai banale.

In questi anni la conferenza ha acquisito un prestigio internazionale, è diventata un importante appuntamento annuale e un’opportunità per discutere di sicurezza energetica, per esplorare tendenze, soluzioni creative per tecnologie consolidate o l’emergere di nuove condizioni di mercato e di nuovi operatori. “Abbiamo valutato a lungo se lanciare o meno questa conferenza e in quale modalità”. Così ha esordito Carlo Di Primio, presidente AIEE, dando il benvenuto ai partecipanti durante la sessione inaugurale. Per un evento di questo tipo basato su format, programmi e processi consolidati, è necessario infatti un lungo periodo di gestazione. [...]

© nuova-energia | RIPRODUZIONE RISERVATA _._._._._._._._. TORNA AL SOMMARIO

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com