NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Giovani online e offline Stampa E-mail

Giovani online e offline

di CARLETTO CALCIA


La trasformazione del mondo del lavoro causata dalla pandemia si realizzerà presumibilmente su due parti genericamente definibili come online e offline.

Cioè caratterizzate rispettivamente da sviluppi tecnologici e dall’evoluzione dei comportamenti umani. Entrambe queste situazioni evolutive verranno vissute dai nostri giovani, ai quali sono affidate le sorti del futuro.
I loro comportamenti presenti e futuri sono oggetto di indagini ad ampio spettro, che mostrano come ci siano a un estremo un elevato numero di questi mantenuti ancora dalle famiglie fino alla piena maturità, e all’altro giovani che preferiscono invece promettenti percorsi innovativi, anche se lontani dagli schemi tradizionali e non privi di rischi.

Negli Stati Uniti, in passato, i laureati di Harvard e del MIT iniziavano la loro carriera in grandi gruppi, quali teste d’uovo per la costruzione delle strategie, fino al momento della loro uscita per cercare di realizzare a Wall Street il loro primo milione di dollari. Oggi, Silicon Valley è sede di giovani che, disdegnando una tradizionale carriera, cercano il loro primo milione di dollari come creatori di start-up con incerta fortuna e a prezzo di duri sacrifici.
La promessa è una vita indipendente e piena di sfide innovative.

Quanto anticipato negli Stati Uniti è destinato a diffondersi dopo la pandemia da Covid-19. Lo sviluppo del lavoro è prevedibile soprattutto nella parte offline, sia come innovazione per il continuo sviluppo e controllo della parte online, sia come adozione di nuovi modelli di vita, di sfide e di valori.
Ormai emerge spesso nella letteratura gestionale la raccomandazione alle imprese mature di comportarsi come start-up, con una mentalità giovane e con l’accettazione di sfide e di rischi.

Il modo di apprendere cose nuove, partendo quasi da zero con la passione dei principianti, è ritenuto decisivo per la crescita. Il classico miglioramento incrementale non è escluso, ma è lento rispetto ai nuovi ritmi di cambiamento richiesti. Paradossalmente, anche tragedie inattese offrono opportunità positive che possono essere raccolte grazie a una mentalità giovane, dalla revisione dello status quo e contrassegnata da velocità e determinazione. [...]

© nuova-energia | RIPRODUZIONE RISERVATA _._._._._._._._. TORNA AL SOMMARIO

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com