NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Conan, il ragazzo del futuro (Georgia Lepore) Stampa E-mail

Conan, il ragazzo del futuro (Georgia Lepore)

di FRANCESCO LEPRE Visita il profilo LinkedIn


Play

Un giorno un nostro agente di vendita mi disse: «Vedi Francesco, io quando un problema non riesco a risolverlo, cambio problema!».


Mi fece molto ridere in quel momento. Poi però, come spesso capita, quella frase buttata lì per caso si depositò come pulviscolo sul fondo dei miei pensieri e piano piano quel concetto divenne più nitido. Fui illuminato. Spesso purtroppo siamo guidati dalla nostra pigrizia e dal vantaggio immediato. Abbiamo infinite scelte nella vita e basta deviare sapientemente (e subdolamente) la nostra rotta di pochissimi gradi che alla fine ci si trova a chilometri di distanza dall’obiettivo necessario da raggiungere.

Se ne accorgono in pochi all’inizio, perché la variazione è impercettibile, ma sul lungo periodo tutto è più evidente. Lo riscontriamo in tutte le scelte che prendiamo e fa parte di quel più o meno spiccato senso di responsabilità che ciascuno di noi ha. Dalle decisioni meno impattanti a quelle che potrebbero cambiare il nostro futuro… o quello delle generazioni future. Una bella responsabilità. Quando un problema esiste, va risolto… o almeno bisogna fare di tutto per risolverlo.

Durante il
lockdown di marzo e aprile abbiamo riscoperto cosa vuol dire lasciare spazio alla natura. I delfini nel porto di Cagliari hanno fatto il giro di tutti i nostri telefonini, così come gli animali selvatici che scorrazzavano per le strade delle nostre città. Vedere quelle immagini – forse anche a causa del virus che ha tenuto in scacco il nostro Paese – mi ha ricordato un libro: I am legend (romanzo del 1954 dello scrittore americano Richard Matheson, molto diverso dal film perfino nel significato del titolo), il cui protagonista rimane l’unico uomo sulla terra a non essere stato infettato da un batterio. Il mondo di giorno è abbandonato e diviene territorio incontrastato degli animali.

La convivenza della società globalizzata con il nostro Pianeta è ormai da tempo oggetto di strategie economiche sostenibili. Oggi i mercati sono cambiati moltissimo rispetto al passato e fare business è diventato sempre più complicato. In questo contesto ci viene richiesto di arricchire la società restringendo le diseguaglianze economiche e le disparità sociali, e concorrendo insieme alla sostenibilità ambientale. Inutile dire che, affrontando questo tema, potremmo trovare infinite canzoni dedicate alla natura, contro l’inquinamento, contro le ingiustizie, contro il depauperamento sconsiderato dei terreni.
[...]

© nuova-energia | RIPRODUZIONE RISERVATA _._._._._._._._. TORNA AL SOMMARIO

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com