NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Contratti di lungo periodo, andare oltre le barriere Stampa E-mail

Contratti di lungo periodo,
andare oltre le barriere

di VIRGINIA CANAZZA / REF-E


Le condizioni di mercato attuali e prospettiche in Italia sembrano molto favorevoli allo sviluppo dei Renewable Power Purchase Agreement.


Da un lato, i target ambientali sono sempre più impegnativi e non appaiono realizzabili con l’intervento pubblico esclusivo; dall’altro, la market parity
per le rinnovabili è in via di effettivo consolidamento grazie al progresso delle tecnologie. Ad oggi poco meno di 600 MW sono stati contrattualizzati in Italia tramite PPA con durate di medio termine (solo in alcuni casi si arriva a 10-12 anni).
Gli ultimi
deal registrati in base a informazioni pubbliche vedono positivamente coinvolti anche alcune aziende corporate. Tuttavia, la dimensione dei progetti e del mercato nel complesso rimane molto limitata rispetto alle velocità di sviluppo riscontrabili in Europa.

Il
PPA Committee, iniziativa indipendente promossa da REF-E in collaborazione con Public Affairs Advisors e Herbert Smith Freehills, ha verificato l’esistenza di un diffuso consenso intorno ai Power Purchase Agreement (PPA) come strumento di mercato per promuovere lo sviluppo di capacità rinnovabile in modo coerente con quelli che sono gli obiettivi della transizione energetica.
Durante la stagione 2019 il
PPA Committee ha analizzato la dimensione potenziale dei PPA in Italia, stimando al 2030 un’offerta di FER a mercato di circa 100 TWh e una domanda tra i 70 e i 110 TWh.

Tuttavia sono state identificate barriere di diversa natura, che allontanano la propensione alla contrattualizzazione dell’energia sul lungo periodo.
Partendo da questi presupposti e anticipando la possibile spinta di nuovi driver di mercato, il
PPA Committee 2020 mira a stimolare un dibattito aperto tra gli operatori e le istituzioni, partecipando alle consultazioni che sono già previste
ed elaborando, attraverso una serie di attività di studio, interazione e simulazione che si articoleranno nel corso del primo semestre dell’anno, e insieme ai partecipanti, proposte consapevoli e condivise per la promozione dei PPA
in Italia.

Nel seguito presentiamo un quadro sintetico dei molteplici elementi emergenti nello scenario prospettico che potranno influenzare lo sviluppo dei PPA nella realtà italiana. Gli obiettivi di policy fissati dalla Commissione Europea e declinati a livello nazionale dal PNIEC sono molto ambiziosi, ma col
Green Deal si potrebbe passare a target ancora più sfidanti. [...]

© nuova-energia | RIPRODUZIONE RISERVATA _._._._._._._._. TORNA AL SOMMARIO

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com