NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
L'efficienza energetica resta (per ora) fuori casa Stampa E-mail
di Dario Cozzi

Dopo il mal di Nimby, che colpisce ormai sistematicamente l’Italia dell’energia, il Bel Paese potrebbe scoprirsi vittima di un’altra affezione altrettanto perniciosa, la sindrome del “not in my room”. In tema di efficienza energetica, di uso razionale degli elettrodomestici e di attenzione ai prodotti a basso consumo, sembra infatti che l’utente nostrano sia tanto maturo nelle intenzioni quanto ancora acerbo nei fatti. Tutti concetti belli, buoni e cari… purché al di fuori delle proprie mura domestiche.
Dentro casa, la propria, restano in buona parte degli estranei. E questo non vale solo per il cittadino comune, il classico uomo della strada. Ma anche per coloro che dovrebbero avere ruolo attivo e propositivo nella diffusione delle tecnologie e delle soluzioni meno energivore. La conferma giunge da un “mini sondaggio” realizzato da Nuova Energia (in collaborazione con Casa dell’Energia-Aem Milano) [...]


L'articolo completo non è disponibile on-line.
Potete ricevere una copia della rivista contattando l'ufficio abbonamenti:
telefono: 02 3659 7125 e-mail: Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo
 
© 2005 – 2019 www.nuova-energia.com