NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Sta entrando in gioco la vulnerabilità energetica delle nostre economie Stampa E-mail

di Giuseppe Gatti

Negli ultimi 12 mesi è divenuto di tutta evidenza un mutamento profondo, strutturale e di lungo periodo nello scenario di fondo del petrolio e del gas, che riguarda insieme l’upstream e il downstream. L’Italia e l’Occidente più in generale hanno preso progressivamente, ma non ancora compiutamente, coscienza di questo rivolgimento attraverso la spia dell’aumento dei prezzi del greggio e quindi dei prodotti finiti, della benzina e del gasolio in primo luogo. Nella primavera-estate dello scorso anno, quando il Brent incominciò a superare stabilmente i 40 $ a barile, si pensò in primo luogo agli effetti della mancata stabilizzazione dell’Irak. [...]
L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02.3659.7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo
 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com