NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
La Tonnara Anti Putin che fa strage di ulivi Stampa E-mail











testi di MICHELE GOVERNATORI / disegni di PAOLO GHELFI
Torna al sommario


La TAP è un’infrastruttura inutile: tra pochi anni non si useranno più combustibili fossili (tranne che a Brindisi e a Taranto dove il carbone va benissimo anche se emette il triplo dei gas-serra rispetto al metano).





Senza contare che la TAP è pericolosa, potrebbe esplodere. La TAP ha causato l’epidemia di xylella (anche se non c’era ancora, ma gli ulivi hanno premonizioni, è provato). La TAP la vogliono i buonisti e i burocrati europei per fare un dispetto a Putin che così ci vende meno gas suo.

Scusa posso farti una domanda?
Eh.
Perché dici “la” TAP, al femminile?

Beh perché è una centrale, no? Giusto? Una casamatta, è una grande ciminiera di cinquecento chilometri che sputa miasmi direttamente sui bagnanti della costa salentina. È una stazione di compostaggio collegata a una fornace per smaltire i rifiuti nucleari iraniani trasformandoli in finta sabbia balneare che causerà verruche arancioni. Per darti un’idea, è come una grande tonnara, hai presente una tonnara? Una grande tonnara transgenica per fare strage di umani e di pesce biologico proprio davanti a te che fai il bagno.
[...]


© nuovaenergia | RIPRODUZIONE RISERVATA

-----------------------------------------------------------------------------------

GLI ARTICOLI COMPLETI SONO DISPONIBILI PER GLI ABBONATI.7

ACQUISTA LA RIVISTA

_oppure

SOTTOSCRIVI L’ABBONAMENTO ANNUALE

 
© 2005 – 2018 www.nuova-energia.com