NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Piano Clima-Energia, formidabile occasione di crescita tecnologica Stampa E-mail











di SIMONE MORI / presidente Elettricità Futura
Torna al sommario


Alla fine di quest’anno, come richiesto dalla legislazione comunitaria e dall’Accordo di Parigi, il Governo presenterà all’Europa il Piano Clima-Energia che definirà le traiettorie di decarbonizzazione del nostro Paese.


Si tratta di una sfida ambiziosa che l’Italia affronta però partendo da una situazione incoraggiante: siamo infatti uno dei Paesi più efficienti al mondo nell’utilizzo dell’energia e stiamo viaggiando in anticipo verso il raggiungimento degli obiettivi al 2020 di riduzione delle emissioni di CO2 e sviluppo della generazione da fonti rinnovabili.

Il Ministro dello Sviluppo Economico, Luigi Di Maio, in una delle sue prime uscite (al convegno organizzato da Elettricità Futura e Anev lo scorso 25 luglio) ha assicurato massima attenzione da parte del Governo alla promozione delle rinnovabili e dell’efficienza energetica, alla diffusione della mobilità elettrica e delle reti intelligenti, già a partire dal DM FER che verrà emanato e dal Piano Clima-Energia.
Lo stretto coordinamento dell’azione del MiSE con il nuovo Collegio di ARERA, permetterà quella coerente integrazione fra indirizzi politici, atti amministrativi e regole tecniche che è imprescindibile per il successo della strategia.

Gli obiettivi del cosiddetto Clean Energy Package UE per il 2030 sono ambiziosi ma raggiungibili: abbiamo accolto con favore la posizione assunta dal Governo italiano in occasione dell’ultimo decisivo Consiglio Energia sul tema; posizione che è stata fondamentale per innalzare l’iniziale proposta del 27 per cento al 32 per cento, percentuale giusta per stimolare gli investimenti e promuovere la piena decarbonizzazione del sistema.
La salute del nostro Pianeta richiede infatti di mutare radicalmente le modalità con le quali si produce e si utilizza l’energia, invertendo l’aumento incontrollato delle emissioni climalteranti che costituiscono un rischio drammatico per il futuro dell’umanità.
[...]

© nuovaenergia | RIPRODUZIONE RISERVATA

-----------------------------------------------------------------------------------

GLI ARTICOLI COMPLETI SONO DISPONIBILI PER GLI ABBONATI.7

ACQUISTA LA RIVISTA

_oppure

SOTTOSCRIVI L’ABBONAMENTO ANNUALE

 
© 2005 – 2018 www.nuova-energia.com