NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
È tempo che anche in Italia prendano piede i PPA Stampa E-mail











di SIMONE MORI / presidente Elettricità Futura
Torna al sommario


Basta fare una piccola prova per capire che dimensioni sta assumendo lo strumento. Andate su Google e digitate nella barra di ricerca Power Purchase Agreements. Poi, andate sugli strumenti e selezionate un periodo.


Se fate “ultimo mese” trovate parecchie decine di offerte commerciali, di contratti tipo, di notizie su accordi conclusi tra produttori e consumatori sparsi in tutto il mondo. Se scegliete “solo 2016” vi escono a stento una ventina di riferimenti, per lo più relativi a ipotesi teoriche e stimolanti discussioni.

È che i PPA stanno davvero diventando uno strumento chiave per lo sviluppo del mercato elettrico in Europa e nell’immenso continente americano. Negli Stati Uniti, ormai, più della metà della capacità di generazione rinnovabile installata è coinvolta in contratti PPA; a fine 2017 in tutto il mondo questo tipo di accordi riguardava già 21 GW di potenza installata, e il valore non cessa di crescere. In Europa la potenza contrattualizzata vale 2 GW ed è in costante aumento.

In Italia, purtroppo, siamo ancora ai primi passi, ma sono convinto che anche nel nostro Paese sarà questa la strada principale: la riduzione dei costi degli impianti di generazione da rinnovabili e i miglioramenti intervenuti quanto a prevedibilità della produzione (sia grazie all’aggregazione degli operatori, sia grazie all’affinamento delle analisi meteorologiche) rendono questo strumento del tutto praticabile anche da noi.

Ma il mondo cambia in fretta: quella visione che poneva i grandi consumatori industriali di energia elettrica da una parte della barricata, a pretendere sconti e trattamenti di favore, e i produttori di elettricità sull’altra, a difendere le loro tariffe, è cosa del passato.
[...]

© nuovaenergia | RIPRODUZIONE RISERVATA

-----------------------------------------------------------------------------------

GLI ARTICOLI COMPLETI SONO DISPONIBILI PER GLI ABBONATI.7

ACQUISTA LA RIVISTA

_oppure

SOTTOSCRIVI L’ABBONAMENTO ANNUALE

 
© 2005 – 2018 www.nuova-energia.com