NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Un’energia così non si era mai vista prima Stampa E-mail










di MATTEO CODAZZI / amministratore delegato CESI
Torna al sommario


Il mondo dell’energia sta attraversando un profondo cambiamento di paradigma, in cui sono numerose e spesso interrelate le variabili che concorrono allo sviluppo del settore.


Tale accresciuta complessità definisce, rispetto al passato, anche un modo diverso e più articolato di prevederne le tendenze evolutive, prendendo in considerazione un numero ampio di variabili, secondo un approccio il più possibile olistico.
Una prima tendenza che emerge, a conferma della correttezza di questa chiave di lettura, indica come gli effetti più profondi dell’innovazione nel settore energetico deriveranno sempre più sia dalle interazioni di diversi sistemi sia dall’affermarsi di un novero di nuove tecnologie.

Un esempio? Lo sviluppo rilevante delle energie rinnovabili, determinato da diversi fattori, spesso interagenti in modo sinergico: dalle innovazioni nei materiali utilizzati, allo sviluppo di nuove tecnologie per le reti - tra le altre: automazione e HVDC - alla nuova gestione dei sistemi di analisi dei dati, fino ai cambiamenti nei modelli di business, che permettono nuovi canali di accesso ai capitali.
Secondo i dati di Bloomberg New Energy Finance, ad esempio, nel 2017 sono stati messi in esercizio, a livello mondiale, 160 GW di rinnovabili, i cui costi di integrazione continuano a scendere più velocemente del semplice decremento di prezzo dei moduli di silicio e delle turbine eoliche, a cui solitamente sono legati gli scenari di sviluppo.
[...]

© nuovaenergia | RIPRODUZIONE RISERVATA

-----------------------------------------------------------------------------------

GLI ARTICOLI COMPLETI SONO DISPONIBILI PER GLI ABBONATI.7

ACQUISTA LA RIVISTA

_oppure

SOTTOSCRIVI L’ABBONAMENTO ANNUALE

 
© 2005 – 2018 www.nuova-energia.com