NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
FOCUS ON

 
L’Italia e i (molti) nodi irrisolti delle infrastrutture di ricarica Stampa E-mail










di FRANCESCO ZIPPO
Torna al sommario


Nuovo numero, nuovo argomento. Va in scena un concept di attualità: la mobilità elettrica (e-mobility per gli affezionati all’anglofonia). Per far meglio comprendere la “piega” che intendo dare alla rubrica, inizio con una premessa volutamente provocatoria: gli sforzi intrapresi negli ultimi anni per introdurre i veicoli elettrici sulle nostre strade hanno avuto poco successo!


Detto questo, non mancano le potenzialità per poter essere testimoni di una nuova era (il tono epico è voluto): davanti ai nostri occhi potrebbe davvero scoppiare la “rivoluzione elettrica” dell’industria automobilistica.
La e-mobility - tema chiave di ogni dibattito europeo sui trasporti - si riferisce a tutti quei veicoli che utilizzano (anche) l’energia elettrica per muoversi, con la possibilità di ricaricare il proprio impianto di accumulo collegandosi con una presa direttamente alla rete elettrica, indipendentemente dal fatto che i veicoli siano dotati di un motore tradizionale ausiliario (a combustione interna), da utilizzare negli spostamenti su tratte estese o per mantenere sempre a pieno regime la batteria. [...]

Per far fronte ai cambiamenti climatici, alla sicurezza energetica e all’aumento dei prezzi del greggio, l’UE si è prefissata paletti a dir poco ambiziosi. A loro volta, i costruttori di veicoli hanno investito in soluzioni innovative e, soprattutto negli anni più recenti, alcuni cambiamenti nel contesto di riferimento hanno aperto nuove opportunità di sviluppo per gli elettrici (vedi gli studi e le migliorie in ambito batterie e accumulatori) rendendoli per la prima volta un’alternativa realmente praticabile.
[...]

© nuovaenergia | RIPRODUZIONE RISERVATA

-----------------------------------------------------------------------------------

GLI ARTICOLI COMPLETI SONO DISPONIBILI PER GLI ABBONATI.7

ACQUISTA LA RIVISTA

_oppure

SOTTOSCRIVI L’ABBONAMENTO ANNUALE

 
© 2005 – 2017 www.nuova-energia.com