NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
EFFICIENZA

 
Un ruolo da protagonista che inizia a chilometro zero Stampa E-mail











di MATTEO CODAZZI / amministratore delegato CESI
Torna al sommario


A livello mondiale, il parco circolante di autoveicoli su gomma conta 1,25 miliardi di unità, delle quali circa l’80 per cento sono automobili. In Italia, in particolare, (nel 2014) 37 milioni di automobili in circolazione hanno pesato per quasi un terzo dei consumi di energia primaria, causando il 34 per cento delle emissioni complessive.















Appare evidente come una mobilità più sostenibile permetterebbe la riduzione sia delle emissioni in ambito locale, sia di quelle climalteranti, una maggior efficienza energetica della catena well-to-wheel e un considerevole risparmio energetico.
Tra le soluzioni tecnologiche disponibili, la mobilità elettrica ha ricadute rilevanti che vanno al di là del settore automotive. Un parco circolante altamente elettrificato avrebbe effetti sostanziali anche su tutto il sistema elettrico e sulla sua filiera grazie alla fornitura di servizi di flessibilità.
Nel modello tradizionale di mobilità, un veicolo crea valore solo quando è in movimento. Per la prima volta, invece, con la mobilità elettrica, la connessione prolungata alla rete di un veicolo, e della batteria di cui è dotato, porterebbe alla creazione di valore anche durante la sosta.

In questo modo il veicolo elettrico diverrebbe un elemento centrale nell’architettura flessibile della rete elettrica. In Italia, inoltre, un’ampia diffusione delle auto elettriche consentirebbe di ridurre in maniera considerevole il peso dell’importazione di materie prime fossili e le emissioni prodotte dalla loro combustione.
Nel nostro Paese, infatti, l’energia elettrica generata da fonti rinnovabili pesa circa 121 TWh, su un totale di 280 TWh, passando da un’incidenza del 18 per cento circa nel 2004 al 43,1 per cento del 2014.
[...]


© nuovaenergia | RIPRODUZIONE RISERVATA

-----------------------------------------------------------------------------------

GLI ARTICOLI COMPLETI SONO DISPONIBILI PER GLI ABBONATI.7

ACQUISTA LA RIVISTA

_oppure

SOTTOSCRIVI L’ABBONAMENTO ANNUALE

 
© 2005 – 2017 www.nuova-energia.com