COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Le emissioni di CO2 lasciano il Pianeta al verde Stampa E-mail
testata


titolo








di PAOLA FAGGIAN / RSE
Torna al sommario

C’è oramai ampia consapevolezza: la gestione attuale delle risorse naturali avrà impatti significativi sulla sostenibilità a lungo termine del Pianeta così come oggi lo conosciamo. La grande sfida è trovare il giusto equilibrio tra prosperità economica e sociale e rispetto delle risorse naturali.


Credit: Florin Gorgan












Cosa non banale in quest’era di mutamenti ambientali veloci e, oggi più che mai, percepiti anche per effetto dei cambiamenti climatici.
Gli impatti del riscaldamento globale sono diversi: oltre all’intensificazione dei fenomeni meteorologici, che sempre più ci preoccupano per i loro danni al nostro mondo tanto complesso quanto vulnerabile, anche l’ecosistema si sta modificando in modo significativo. In particolare, la vegetazione sembra stia “beneficiando” delle elevate concentrazioni in aria di CO2.
In uno studio modellistico, condotto dal professor Ranga Myneni della Boston University insieme alla NASA, si parla infatti di greening trend: il cosiddetto leaf area index (LIA) che, sulla base di osservazioni da satellite e misure al suolo, descrive la copertura vegetativa in termini di superficie fogliare per unità di suolo, sta crescendo - con un trend del 25-50 per cento dal 1982 al 2009 - e questo grazie alle attuali concentrazioni (circa 400 ppm) di CO2 in atmosfera.
[...]


© nuovaenergia | RIPRODUZIONE RISERVATA

-----------------------------------------------------------------------------------

GLI ARTICOLI COMPLETI SONO DISPONIBILI PER GLI ABBONATI.7

ACQUISTA LA RIVISTA

_oppure

SOTTOSCRIVI L’ABBONAMENTO ANNUALE

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com