NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
FOCUS ON

 
Verso un ecosistema digitale dell’energia Stampa E-mail

Torna al sommario di Daniela Leotta| direttore Innovation & Marketing E.ON




E.ON, che ha da poco completato l’uscita dalle attività convenzionali dell’energia, si indirizza ora verso il “nuovo mondo dell’energia”, concentrandosi sulla produzione da fonti rinnovabili e sulle soluzioni per i consumatori, puntando a diventare un riferimento nell’ambito dei servizi innovativi e dell’efficienza energetica.


Prima di entrare nel merito della digitalizzazione del settore energetico è utile accennare ad alcuni dati sulla diffusione dell’utilizzo del digitale nelle abitudini dei cittadini e delle imprese.
Alcune ricerche testimoniano che un europeo su tre rifiuta il canale digitale quale interfaccia con l’azienda; negli Stati Uniti un utente su sei.

È senz’altro rilevante, per altro, il dato relativo all’utilizzo del digitale in Italia nel 2015: ben il 28 per cento degli italiani non ha mai usato l’Internet of Things, a fronte di una media europea che si attesta intorno al 16 per cento. Sebbene l’Italia dimostri una forte crescita nell’e-commerce, emerge quindi un ritardo digitale nel nostro Paese, che va affrontato settorialmente attraverso risposte trasversali che tengano conto della diversità e dei differenti bisogni che caratterizzano i clienti, così come del loro diritto a scegliere un canale piuttosto di un altro a seconda del momento (omnicanalità). Esiste, di conseguenza, un ampio potenziale di mercato dell’energia digitale in Italia, che è senz’altro da considerarsi un’opportunità.
Proprio il settore dell’energia, dunque, è coinvolto in una crescente trasformazione digitale che sta plasmando nuovi modelli di business e di relazioni tra consumatori e società energetiche, definite sempre più dall’enorme quantità di dati disponibile e dall’innovazione tecnologica. L’avvento delle rinnovabili sul mercato, inoltre, ha ulteriormente rivoluzionato i rapporti tradizionali verso una concezione più flessibile della generazione, in cui il consumatore può produrre parte dell’energia che consuma, stoccarla, arrivando a scegliere quando e come utilizzarla. [...]

©nuovaenergia

L’ARTICOLO COMPLETO È DISPONIBILE PER GLI ABBONATI.
CHIEDI LA COPIA SAGGIO DELL’ARTICOLO IN FORMATO PDF A RIVISTA_at_NUOVA-ENERGIA.COM

 
© 2005 – 2017 www.nuova-energia.com