NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Serve un approccio sistemico e strategico Stampa E-mail

Torna al sommario di Alessandro Clerici | presidente onorario WEC Italia e FAST






Power generation. Quindi produzione di elettricità, la forma di energia più nobile, diffusa e in continua crescita; fattore fondamentale per lo sviluppo sostenibile della popolazione mondiale che ha ancora 1,3 miliardi di persone che ne sono prive. Nello stesso tempo, però, anche settore con un grande impatto ambientale, principale responsabile delle emissioni di CO2.

A dicembre 2014 il parco elettrico mondiale aveva una capacità di 5.500 GW con il 32 per cento fornito dalle rinnovabili (RES), il 61 da fonti fossili, il 7 da nucleare. Nell’ultimo decennio si è assistito a un prorompente sviluppo delle RES che hanno raggiunto i 290 miliardi di dollari di investimenti (nel 2015), ben più di quanto sia stato speso per le centrali convenzionali e nucleari.
Sempre nel 2015, rispetto ai circa 55 GW di centrali convenzionali, sono entrati in servizio 150 GW di RES e di questi 120 GW di impianti eolici e fotovoltaici, che hanno avuto un tasso di crescita medio – negli ultimi 10 anni – del 23 e del 50 per cento e hanno visto una drastica riduzione del costo per kW installato (specie il fotovoltaico).
Le rinnovabili hanno contribuito per il 22,7 per cento (con l’idroelettrico al 16,6) alla produzione di energia elettrica (circa 23.500 TWh mondiali nel 2014), le fonti fossili (con il carbone in testa, seguito dal gas e con il petrolio ormai trascurabile) per il 67,3 per cento. Il nucleare ha coperto il residuo 10 per cento.
Eolico e fotovoltaico hanno fornito circa il 3 e l’1 per cento del totale (sempre in termini di TWh) date le loro basse ore equivalenti/anno a livello mondiale: circa 2.000 e 1.200 rispettivamente, da confrontarsi con le 6.500 del nucleare, le 5.600 del geotermico, le 5.000 dei fossili, le 4.600 delle biomasse, le 3.700 dell’idroelettrico.[...]


©nuovaenergia

L’ARTICOLO COMPLETO È DISPONIBILE PER GLI ABBONATI.
CHIEDI LA COPIA SAGGIO DELL’ARTICOLO IN FORMATO PDF A RIVISTA_at_NUOVA-ENERGIA.COM

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com