NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Rinnovabili, non un costo ma un ottimo investimento Stampa E-mail

Torna al sommario di Agostino Re Rebaudengo| presidente assoRinnovabili




D’accordo, fanno bene all’ambiente. Ma quanto ci costano? Questa è una domanda che spesso ci sentiamo fare, purtroppo non soltanto dai non addetti ai lavori. Occorre sfatare dunque quanto più in fretta possibile questo pregiudizio perché, dati alla mano, è completamente infondato.

Infatti il sostegno alle energie rinnovabili può dare un beneficio all’Italia per una cifra compresa tra i 29 e i 104 miliardi di euro, senza tenere conto degli effetti positivi sull’ambiente.
Non mi pare vi sia altro investimento pubblico così redditizio per gli italiani. A dimostrarlo è lo studio Global Cost dell’energia e costi-benefici delle rinnovabili elettriche, commissionato ad Althesys da assoRinnovabili e presentato il 24 maggio scorso alla presenza del ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti.

Lo studio evidenzia non solo i costi diretti per la generazione dell’energia elettrica, ma anche i costi correlati alle esternalità negative: quei costi sociali indiretti che non vengono inclusi nei prezzi di mercato dell’energia, ma che gravano comunque sulla collettività.
L’esempio più comprensibile è proprio l’impatto ambientale delle emissioni in atmosfera generate dalla combustione delle fonti fossili, tanto su scala locale (polveri sottili) quanto su scala mondiale (l’emissione di CO2 responsabile del cambiamento climatico).[...]

©nuovaenergia

L’ARTICOLO COMPLETO È DISPONIBILE PER GLI ABBONATI.
CHIEDI LA COPIA SAGGIO DELL’ARTICOLO IN FORMATO PDF A RIVISTA_at_NUOVA-ENERGIA.COM

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com