NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Partire è un po’ morire, anche con le volture Stampa E-mail
Torna al sommario

di Michele Governatori






___________25 maggio 2034

Più vado avanti con questo blog più mi sento vecchia: mi scrivete storie presunte sorprendenti, che in realtà sono le stesse da decenni. Tipo le lamentele sul costo delle volture nei contratti energia.


Perché costano oltre settecentomila neolire (cinquanta vecchi euro)?
E perché non si può contestualmente subentrare in una fornitura di energia e cambiare anche il fornitore?
Che vincolo è?
Perché?
Figlioli miei, che domande: non c’è un motivo. O meglio, c’è: traslocare è un po’ morire.








Voglio dire che nel trasloco da una casa all’altra, un po’ come quando uno muore, ci si trova costretti a non vedersi staccare la luce; in modo simile a come i parenti del defunto hanno bisogno di un’impresa di pompe funebri.
E alla fine prendi il fornitore che c’è già lì, pronto (come un avvoltoio, si potrebbe dire sempre riferendosi alle pompe funebri).

Nel caso delle pompe funebri l’obbligo non è scritto: è l’esito millenario della cultura di spartizioni locali. Nel caso della voltura di fornitura energia, invece, è proprio scritto nelle regole: ti prendi il fornitore che c’è, e zitto.
E in più paghi anche un botto il servizio di voltura (a fronte di 2 minuti di inserimento dati in un sistema informativo delle nuove generalità).
Così: per dispetto.
Così impari a traslocare.

E anzi, vedi di ricordarti di prendere bene le letture insieme al precedente inquilino. Il quale se è scappato con le chiavi del contatore gas in cantina, sei fottuto.

Vostra,



             
  *     *  
* * ***

_
Marta non è scomparsa ma ritorna in un blog
Vi ricordate l’esperimento dello scorso anno? Per sei numeri Nuova Energia ha ospitato il racconto a puntate Marta non è ancora spacciata. Al termine di quel percorso l’esperimento a puntate è diventato un volume con una doppia anima. Al romanzo vero e proprio sono state infatti affiancate alcune schede di approfondimento di carattere tecnico (e realistico) su come gli esperti del settore pensano che potrà evolvere il comparto energetico nei prossimi lustri.
Adesso è tempo di qualcosa di ancora più innovativo. A partire dal numero 6|2014 Nuova Energia ha iniziato ad ospitare una sorta di blog scritto nel futuro - anche se i temi sono molto contemporanei...

Visita anche il sito www.marta2027.com

_

*** * ]*
*      
             















©nuovaenergia

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com