COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
EDISON PULSE: Cari giovani sognatori, stupiteci! Stampa E-mail
Torna al sommario del dossier










“L’Italia sta dimostrando di avere molto da dire sull’innovazione e sulla ricerca; per questo abbiamo deciso di lanciare una sfida ai giovani e ai sognatori”. È il commento di Andrea Prandi, direttore relazioni esterne e comunicazione di Edison, al progetto Edison Pulse, concorso che “premia le iniziative più innovative d’Italia”, giunto quest’anno alla sua terza edizione.

Il contributo di Edison è tutt’altro che simbolico, visto che nel complesso in palio ci sono 195 mila euro. Tre le categorie prese in esame:
Internet of Things (IoT) che raccoglie i progetti che fanno dialogare tra loro in modo intelligente strumenti e oggetti di tutti i giorni;
Low Carbon City per le proposte volte a migliorare la vivibilità delle città attraverso l’efficienza energetica, lo snellimento del trasporto urbano o il riutilizzo delle risorse;
Sharing Economy per i progetti che promettono di creare nuove piattaforme social (tipo Airbnb e Uber) o di sfruttare in modo originale quelle esistenti, al fine di mettere in contatto le persone per condividere, scambiare o vendere beni e servizi generando benefici economici o sociali per la collettività.

Il bando è rivolto a start-up innovative e a team informali che non si sono ancora costituiti in società, formati da almeno tre persone tra i 18 e i 30 anni. Le iscrizioni sono aperte fino al 20 aprile sul sito www.edisonpulse.it.
L’annuncio dei 15 finalisti (5 per categoria, selezionati dalla giuria e dal web) sarà dato il 31 maggio; i vincitori saranno proclamati nel mese di giugno durante l’Innovation Week. Oltre ai 195 mila euro, i progetti vincitori riceveranno in premio una settimana di incubazione presso un partner di Edison, la disponibilità a usare uno spazio di co-working presso un incubatore di Milano e una campagna di comunicazione a cura di Edison per dare visibilità ai progetti.
“Vorremmo che queste idee, queste intuizioni - ha aggiunto Prandi - diventassero motore di sviluppo per il nostro territorio. Nella passate edizioni abbiamo premiato realtà provenienti dalle più diverse aree del Paese e che col tempo sono diventate aziende di grande successo. Vi invitiamo a stupirci proponendo nuove idee e modelli di imprenditorialità”.

©nuovaenergia

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com