COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
LA SCUOLA IN BOLLETTA Stampa E-mail
Torna al sommario












È proprio vero: una cosa è la teoria e una cosa è la pratica. Dopo uno sciorinamento di numeri in tabelle e letture di testi di questi mesi, ci siamo rimboccati le maniche e gettati nel mondo reale degli istituti scolastici del territorio (oltre 200 Comuni nelle province di Brescia, Cremona, Lodi e Pavia, ndr), attori principali del progetto La scuola in bolletta.


Ci si stupisce subito per il numero degli istituti scolastici: impressionante. Dal grado dell’infanzia - ai nostri tempi l’asilo - per passare alla cosiddetta primaria (elementari), secondaria di primo grado (medie), fino alla secondaria di secondo grado (le nostre superiori), una varietà di luoghi deputati all’istruzione, segno tangibile della presenza e dell’importanza della scuola.


Un altro aspetto che colpisce è l’età: matura. Nel campione si rilevano poche, anzi pochissime nuove costruzioni; diverse ristrutturazioni, comunque datate, e in generale un’età media che si aggira sui cinquant’anni.
Che cosa significa tutto ciò, energeticamente? È prematuro dirlo... Certo è che alcuni istituti sono stati pensati e costruiti con principi e regole ben diverse da quelle in vigore oggi...


Interessante è la molteplicità nell’unicità. Seppur nell’estensione territoriale del campione, allargando lo sguardo possiamo senza ombra di dubbio affermare di analizzare “un unico territorio”; ebbene, in questa macroarea - realtà territoriale omogenea - ogni istituto scolastico è diverso. Diverso per età, diverso per volumi di consumo.

Qual è la risposta delle scuole al progetto? Emblematica. È come aprire un armadio pieno, stipato di oggetti, tenuti assieme e pigiati, ma che se potessero verrebbero fuori subito, a respirare aria. La dedizione e la professionalità del corpo insegnante consentiranno, con l’arrivo del nuovo anno scolastico, di sviluppare il progetto all’interno delle classi con il coinvolgimento diretto dei ragazzi. In sintesi, le prime sensazioni sono ottime: un progetto, La scuola in bolletta, di cui si parlerà a lungo...

















©nuovaenergia

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com