NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Nel Golfo approdano le rinnovabili Stampa E-mail
Torna al sommario del dossier


IN CRESCITA LA DOMANDA DI ENERGIA SOSTENIBILE NELLA REGIONE


di Nicolas A. Barnes


Nel marzo scorso è stato pubblicato, a cura della Banca Nazionale di Abu Dhabi (NBAD), un pregevole studio dal titolo Financing the future of Energy: the opportunities for the Gulf’s financial Services sector.
Realizzato dall’Università di Cambridge (Centre for Climate Change Mitigation Research e Institute for Sustainability Leadership), questo report è diretto principalmente alle comunità finanziarie della regione del Golfo Persico (Bahrain, Oman, Qatar, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti). Secondo i propositi degli estensori del documento, tuttavia, potrebbe risultare di potenziale interesse anche per il settore energetico in senso lato e per i governi dell’area.



Il report presenta la realtà di un sistema energetico globale in rapido cambiamento nel prossimo decennio, evidenziando la crescente domanda di energia sostenibile nella regione del Golfo, le tecnologie che hanno più probabilità di colmare il divario domanda-offerta, e la scala del finanziamento richiesto. Gli scenari presentati nel rapporto derivano in buona parte dal modello Future Technology Transformation sviluppato dalla stessa Università di Cambridge, e si basano su un ampio range di interviste condotte in Abu Dhabi nel periodo ottobre 2014-gennaio 2015. La lettura del Rapporto desta più di una sorpresa. La prima è la singolarità che una Banca del Golfo Persico, la cui economia si basa essenzialmente sul petrolio, faccia la propaganda alle fonti rinnovabili. [...]

©nuovaenergia

L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati. Per maggiori informazioni sugli abbonamenti o per ricevere
Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo dell’articolo in formato PDF, contatta la redazione: 02 3659 7125 | Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com