COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Italia, cercasi urgentemente un "mix" equilibrato delle fonti Stampa E-mail

di Davide Canevari

“Un documento positivo. Soprattutto perché pone al centro dell’attenzione degli europei, una volta di più, il tema dell’energia come fattore alla base dello sviluppo. E, in particolare, dello sviluppo sostenibile”. Prende spunto dal recente documento della Commissione europea, Revisione della strategia energetica, l’incontro con l’amministratore delegato di Edipower Giulio del Ninno. Tanti gli elementi stimolanti contenuti nel Rapporto dell’Unione europea, a partire dall ’accento forte sul tema della liberalizzazione. Scarsa concorrenza, trasparenza insufficiente, inadeguata integrazione geografica, sono elementi di preoccupazione nel panorama continentale; e l’Italia non fa certo eccezione.


 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com