NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Come si fa la manutenzione del fotovoltaico Stampa E-mail
Torna al sommario


a cura di DoctorEnergyPlus



Con l’avvicinarsi della bella stagione per i proprietari di impianti fotovoltaici si pone (o almeno dovrebbe porsi) il problema della manutenzione. Ci viene quindi richiesto di specificare in cosa consista il servizio di manutenzione e a quali standard qualitativi dovrebbe rispondere. Distinguiamo innanzitutto due piani distinti: la manutenzione che possiamo definire ordinaria e preventiva e una manutenzione straordinaria che potremmo definire correttiva, mirata invece a ristrutturare l’impianto in caso di evidenti anomalie per ripristinare i livelli di performance ottimali. Il servizio di manutenzione ordinaria e preventiva per essere tale deve comprendere tutti quegli interventi necessari a mantenere in efficienza l’impianto e a prevenire eventuali guasti. Sul numero 2|2013 abbiamo avuto modo di approfondire il tema del monitoraggio. Questo, a nostro giudizio, può essere considerato il livello base da cui partire nel servizio di O&M (operation & maintenance).


Oltre a segnalare in tempo reale eventuali anomalie o guasti, questo servizio permette un’analisi continua dei dati provenienti dall’impianto, valutando quindi il rendimento in funzione dell’irraggiamento. In tal modo è possibile valutare la performance dell’impianto e programmare eventuali interventi correttivi. [...]


L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com