COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Il protezionismo ecologico mi lascia qualche dubbio Stampa E-mail
Torna al sommario


di Michele Governatori




L’organizzazione mondiale della meteorologia ha pubblicato di recente il suo report sul clima nel primo decennio di questo secolo, decennio che ha registrato la temperatura più alta da quando esistono misure affidabili (meno di due secoli) e ha assistito ad eventi climatici estremi, responsabili – sempre secondo l’organizzazione – del 20 per cento in più di morti rispetto al decennio precedente (oltre 350 mila in totale). Sul come (e in qualche caso se) agire, però, i Paesi del mondo si stanno muovendo in modo quasi per nulla coordinato; l’Europa stessa, in tempo di crisi, si sta interrogando su come portare avanti le misure di riduzione delle proprie emissioni di gas serra.

[...]

Succede, in altri termini, che Paesi come la Germania, e in misura minore l’Italia, da un lato danno enormi incentivi alle fonti rinnovabili di produzione elettrica, in gran parte a zero emissioni; dall’altro usano più carbone per fare energia elettrica, rimangiandosi in parte il risultato sulle emissioni. [...]



L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com