COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Rinnovabili, “ricchezza” per il Mediterraneo Stampa E-mail
Torna al sommario del dossier

di Alessandro Casale | amministratore delegato Asja



È passato poco più di un anno dalla nascita di RES4MED, ma l’incontro dello scorso 9 maggio a Milano, dal titolo Delivering Renewable Solutions within the Mediterranean Electricity Market, organizzato all’interno di Solar Expo 2013, è stata la dimostrazione che l’iniziativa RES4MED è già adulta. Asja è socia di RES4MED con Enel Green Power, Edison, CESI, GSE, PwC e Terna, per contribuire, con la sua ventennale esperienza nella realizzazione e gestione di impianti a fonte rinnovabile, in modo concreto all’obiettivo dell’associazione: la promozione e diffusione delle energie rinnovabili nel Paesi del Mediterraneo.


Nel convegno dello scorso maggio abbiamo presentato al pubblico un nostro importante caso di successo: l’elettrificazione di una cittadina di 2.000 abitanti in Colombia. Siamo certi che con le opportune modifiche la nostra esperienza sia perfettamente declinabile nelle regioni del Mediterraneo. Il progetto da noi realizzato è stato premiato da una giuria composta dal BID (Banco Interamericano de Desarrollo), dalla ONG GVEP International, dalla GTZ (agenzia di cooperazione ministeriale tedesca), e dal Governo Coreano, tra gli oltre 1.000 presentati con un finanziamento a fondo perduto nell’ambito del Concorso di Innovazione Energetica IDEAS.


L’esperienza accumulata è traslabile in tutti i villaggi che, lontani dalla rete elettrica nazionale, vivono in uno stato di “isolamento” energetico o sono costretti ad affrontare costi molti elevati per avere qualche ora al giorno di energia elettrica da generatori diesel, oltretutto molto inquinanti. [...]



L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com