NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
EFFICIENZA

 
IL GIORNALIERO - Grazie, professor Cerrai Stampa E-mail

5 marzo 2013 - È un lutto per il mondo della cultura e per Milano. La perdita di Enrico Cerrai lascia un vuoto in quanti ne hanno potuto apprezzare le competenze accademiche e manageriali oltre al suo inconfondibile tratto contraddistinto da generosa affabilità.
Il suo sorridente sguardo, accompagnato dall’impegno nello spiegare la
sua energia restano un punto di riferimento per quanti credono ancora che questa complessa materia possa essere trattata con passione e rigore scientifico. Con il professore si perde una parte di quell’umanesimo, forse già da tempo tramontato, nel quale convivevano scienza e sensibilità artistiche. Di tutto questo molti hanno beneficiato e, fin dai suoi esordi, Nuova Energia che esprime alla famiglia le più sincere condoglianze.
Grazie professor Cerrai. Davvero.

Riproponiamo un articolo di Nuova Energia pubblicato in occasione
dell'assegnazione dell'Ambrogino d'Oro 2011 ad Enrico Cerrai

 
© 2005 – 2017 www.nuova-energia.com