COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Rinnovabili, una crescita a tutte le latitudini Stampa E-mail
Torna al sommario del dossier


di Francesco Starace | amministratore delegato di Enel Green Power


La crescita inarrestabile delle rinnovabili, pur in questi anni di crisi con cui stanno facendo i conti tutte le grandi economie mondiali, è un fatto ormai incontrovertibile. Così com’è altrettanto incontrovertibile che questa crescita è distribuita indistintamente a tutte le latitudini, non ultimi i Paesi dell’America Latina e persino l’Africa. Anzi, nella maggior parte dei mercati cosiddetti emergenti, l’energia “a zero emissioni” costituisce la risposta più rapida all’incremento della fame di energia e non è solo il frutto di una mera attenzione ambientalista. Questo è un leitmotiv in Sudamerica: l’energia serve e si produce, ma verde. Infatti le rinnovabili rappresentano in termini di capacità installata circa il 65 per cento del mix produttivo. Una crescita che si sostiene sempre più frequentemente con bassi (o nulli) incentivi e che ha portato nel 2011 investimenti pari a circa 250 miliardi di euro. Superiori per la prima volta all’industria dei beni di lusso a livello mondiale.


E il trend non sembra interrompersi: da analisi di mercato e industry report si stima infatti per il 2020 una crescita media annua di quasi il 9 per cento. Una previsione, questa, che potrebbe essere smentita come tutte quelle azzardate finora, rivelatesi sempre sbagliate per difetto e mai per un eccesso di ottimismo. Finora lo sviluppo dell’industria delle energie rinnovabili si è articolato su due direttrici principali. La prima, quella dei mercati maturi caratterizzati da bassa crescita economica e una domanda elettrica stabile; l’altra, quella dei mercati emergenti, dove lo sviluppo delle rinnovabili è necessario, come detto, per far fronte all’espansione demografica e alla crescita economica e, conseguentemente, a un maggior fabbisogno di energia elettrica. Mercati emergenti e mercati maturi, però, condividono alcune caratteristiche: ad esempio l’opportunità per gli operatori in ambito rinnovabile di fare leva su economie di scala globali dal punto di vista del know-how e dello sviluppo delle diverse tecnologie, unitamente ad una dimensione di gestione operativa più locale a livello di singolo impianto.

Per quanto riguarda il nostro Paese, le energie rinnovabili da diversi anni hanno avuto tassi di crescita molto alti, avvicinandosi a realizzare gli obiettivi fissati all’interno degli accordi europei per il 2020. [...].



L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com