COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Rinnovabili di primo ruolo nel mercato elettrico Stampa E-mail
Torna al sommario del dossier

di Agostino Re Rebaudengo | presidente APER


Le fonti energetiche rinnovabili per la produzione di energia elettrica, quali in primis il fotovoltaico e l’eolico, sono definite non programmabili poiché il sole come il vento sono fenomeni atmosferici determinati da molte variabili e quindi non esattamente prevedibili con giorni di anticipo. Tuttavia, già oggi esistono strumenti sufficientemente accurati da permettere in alcuni mercati elettrici - come quello spagnolo, ad esempio - di gestire, nel 2011, 43.000 GWh/anno di energia elettrica prodotta da un installato pari a 21,7 GW di fonte eolica, che da sola soddisfa quasi il 17 per cento del consumo nazionale di energia elettrica, senza che la rete abbia scompensi.

L’esperienza dei Paesi che per primi hanno conosciuto lo sviluppo dell’energia eolica o fotovoltaica ha inoltre permesso di verificare empiricamente che, al migliorare della qualità delle previsioni, diminuiscono anche i costi sostenuti dal sistema [...].



L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com