COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Blair "firma" l'allarme sui cambiamenti climatici Stampa E-mail
di Pierangelo Andreini

Avoiding dangerous climate change. È il titolo di un rapporto recentemente presentato dall’Ufficio meteorologico del Regno Unito, che lancia l’ennesimo allarme sulle conseguenze ambientali dei cambiamenti climatici. Le analisi svolte confermano, infatti, come “vi siano ormai pochissime chances di riuscire a mantenere le emissioni di gas di serra sotto i livelli considerati di rischio per la stabilità del clima”. Inoltre forniscono un quadro della gravità delle conseguenze del cambiamento climatico peggiore rispetto a quelli finora resi pubblici.
“Gli ultimi riscontri - insiste il rapporto - mostrano che il cambiamento del clima è già decisamente visibile e che avrà ricadute rilevanti sulla vita del Pianeta. È ancora possibile, però, un’azione tesa a mitigare tale cambiamento in modo da prevenire conseguenze ancora più gravi”. Nel complesso lo studio britannico conferma che l’esistenza di un rapporto causa-effetto, della crescita dei gas serra sul cambiamento climatico, da ipotesi di lavoro e schiacciante indizio, si è trasformato, ormai, in un vincolo assodato e che le uniche incertezze riguardano la dimensione e i tempi della futura evoluzione del fenomeno. [...]


 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com