COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
“Smart grid? Alla guida di una rivoluzione annunciata” Stampa E-mail
Torna al sommario del dossier

di Paola Petroni | Responsabile Tecnologie di Rete di Enel Distribuzione


Le smart grid... In Enel ci piace parlare di una rivoluzione annunciata, iniziata nel 2001 con il progetto Telegestore che ha visto l’installazione, caso unico al mondo, di 32 milioni di contatori elettronici, tutti teleletti e telegestiti. Ed è proprio questo primato, questa eccellenza tutta italiana che ci ha consentito poi di essere alla guida di vari progetti a livello europeo per lo sviluppo delle smart grid.
A cominciare da Address, uno dei programmi di ricerca europei finanziati dal Settimo Programma Quadro, di cui Enel Distribuzione è coordinatore. Il progetto, al terzo anno di attività - la durata complessiva è di quattro anni - è dedicato allo sviluppo dei prototipi che saranno testati in campo a partire dalla seconda metà del 2011. In Italia, Enel Distribuzione sta curando lo sviluppo del Medium Voltage Control Center, che implementa le nuove funzionalità utilizzate dal distributore per l’esercizio della rete elettrica in presenza di active demand. Cosa vuol dire? [...]

L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com