COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Vergine: "Diversificare mettendo d’accordo ambiente, costi e disponibilità” Stampa E-mail

di Davide Canevari


Umberto Vergine, senior executive vice president Studi e ricerche di eni“Spesso, quando si affronta la questione della sostenibilità delle scelte di politica energetica, si guarda all’aspetto ambientale in modo disgiunto dalla dimensione economica, come se fosse possibile considerare questi temi uno alla volta, o come se sostenibilità significasse soprattutto rispetto dell’ambiente. Soltanto il perseguimento congiunto di tutti gli obiettivi consentirà di trovare un vero risultato e che questo sia davvero sostenibile. In questo senso, un mix energetico equilibrato è quello che - caso per caso - garantisce a un Paese, a una compagnia, ma anche a una famiglia, il migliore equilibrio fra costo, rispetto dell’ambiente e sicurezza di disponibilità”.
Umberto Vergine,
senior executive vice president Studi e ricerche di Eni, esordisce con queste parole nel dibattito - moderato da Nuova Energia - sul mix dei combustibili in Italia
.


Come bilanciare queste componenti quanto peso dare all’una o all’altra?
Non dipende solo dalle risorse disponibili, ma anche dalle scelte che si fanno, dagli obiettivi che ci si prefigge: in altri termini è anche una questione politica.
Ci sono Paesi che hanno scelto di puntare molto sulla protezione ambientale e hanno perseguito questo obiettivo attraverso politiche di incentivazione della capacità di generazione da fonte eolica o solare, a discapito del costo dell’energia per i consumatori. Altri, invece, facendo tesoro della disponibilità interna di carbone hanno dato ampio spazio a questa fonte nella generazione elettrica, perseguendo l’obiettivo di autosufficienza a basso costo per favorire sviluppo e ripresa economica, ma accettando anche basse performance dal punto di vista ambientale.
Esiste chiaramente un trade-off, nel merito del quale è difficile entrare se non generalizzando. Tuttavia, dal punto di vista tecnico dobbiamo dire che, a parte casi molto specifici, con le tecnologie attuali le fonti rinnovabili non sono ancora in grado di competere con le fonti fossili dal punto di vista del costo e della capacità di contribuire significativamente al soddisfacimento del fabbisogno energetico. [...]

L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com