NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Re Rebaudengo: "Energia pulita? Ci sono anche le biomasse!" Stampa E-mail

di Dario Cozzi


Agostino Re Rebaudengo - © Michele D'Ottavio | Photo.itIl Pacchetto 20-20-20 non può contenere solo due fonti, il fotovoltaico e l’eolico!
La corsa verso gli ambiziosi traguardi stabiliti dall’Europa, in altri termini, deve poter contare su tutte le rinnovabili, non solo su quelle che oggi
vanno per la maggiore.
Quindi anche sulle biomasse, nonostante - almeno a livello di mass media e opinione pubblica - negli ultimi tempi questa soluzione sembri essere finita un po’ nell’ombra.

Solo un’impressione?
Nuova Energia ha girato la domanda ad Agostino Re Rebaudengo, presidente di Asja Ambiente Italia: “L’opinione pubblica è più concentrata su solare ed eolico, anche perché ormai questi sistemi di generazione fanno parte della vita quotidiana di qualsiasi cittadino. Impianti fotovoltaici sono presenti lungo le autostrade o sui tetti delle nostre case e credo che chiunque abbia visto, viaggiando in Italia e all’estero, qualche turbina eolica in funzione…”.


C’è però qualcosa d’altro, anche se forse meno appariscente o facilmente riconoscibile…
Infatti. Ad esempio, ormai quasi tutte le discariche sono fornite di un impianto per la produzione di energia verde che utilizza biogas prodotto dai rifiuti. E più in generale, esistono grandi possibilità di valorizzare biomasse agricole e zootecniche per ottenere energia pulita, con ritorni non solo in termini strettamente ambientali. L’utilizzo di biomasse agricole a fini energetici costituisce per gli agricoltori un doppio vantaggio: da un lato risolve l’onere dello smaltimento degli scarti, dall’altro permette di accedere ad un guadagno extra.
Anche per queste ragioni sono convinto che gli impianti a biomassa porteranno un contributo significativo al raggiungimento degli obiettivi 20-20-20 fissati dall’Unione europea. [...]

L'articolo completo è disponibile solo per gli abbonati.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com