COOKIE
 
PAUSA-ENERGIA
 
Abstract in Italiano
.. .. ..
..

Emil Jacobs, vice Presidente Research & Development di ExxonMobil,
in questa intervista rilasciata in esclusiva a Nuova Energia conferma come
il progresso tecnologico sia un atout fondamentale per rispondere alla crescente domanda di energia a livello planetario. Per questo sono indispensabili strategie di investimento di ampio respiro, focalizzate sul lungo periodo. E per la stessa ragione diventa fondamentale lo studio dei futuri scenari. “Non pensiamo di poter prevedere il futuro - ha spiegato Jacobs - ed è un errore considerare i nostri Outlook come delle predizioni di ciò che succederà. Consapevoli di ciò, abbiamo anche cancellato dal nostro vocabolario la parola forecast. Preferiamo parlare in termini di aspettative e di stime - sulla base dei più attendibili dati oggi a nostra disposizione - nella consapevolezza dell’esistenza di numerosi fattori di incertezza”.
Questa intervista ripercorre gli elementi più significativi contenuti nell’ultimo Energy Outlook realizzato da ExxonMobil (che elabora i dati provenienti da oltre 100 Paesi e da 15 differenti settori energetici), illustra gli obiettivi che la company americana si è posta per l’immediato futuro, le strategie che ha deciso di perseguire per raggiungere questi scopi, i progressi tecnologici che le ricerche attualmente in atto si sono posti quale traguardo. “ExxonMobil è una compagnia petrolifera e petrolchimica – ha dichiarato Jacobs - e questa
è la nostra area primaria di expertise. Ma siamo anche una energy company,
e come tale siamo coinvolti nella promozione dell’efficienza energetica, nello studio delle nuove tecnologie, nella sfida per la riduzione dell’impatto ambientale dei sistemi energetici e per la mitigazione dei cambiamenti climatici”. “Una cosa è certa – aggiunge Jacobs - continueremo a investire nella ricerca di soluzioni che permettano di rispondere alla crescente domanda di energia a livello mondiale”.

Torna all'articolo

..
.. .. ..
 
© 2005 – 2021 www.nuova-energia.com