NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Seva: "La ruota del FV va a pieni giri" Stampa E-mail

di Marta Sacchi


Gualtiero Seva - Division Manager Mitsubishi Electric fotovoltaicoLa crisi planetaria ha diviso – anche se in parti non eguali – il mondo dell’energia. Da una parte, un nutrito drappello di esperti, convinti del fatto che gli investimenti nelle tecnologie verdi e nelle soluzioni per il contenimento dei cambiamenti climatici potrebbero accelerare il superamento della recessione attuale ed attenuarne gli effetti. E quindi scommettono su un ampliamento del business di settore già nei prossimi mesi. Altri, invece, paventano un disimpegno e un rallentamento, causati proprio dalle difficoltà finanziarie che potrebbero penalizzare tutta la filiera, a partire dalla R&S.

Gualtiero Seva, division manager Mitsubishi Electric fotovoltaico, sembra comunque propenso all’ottimismo. “Secondo noi la ruota si è messa in moto e diventa difficile credere che si possa fermare. Un rallentamento c’è stato, proprio dovuto alla stretta sul credito, ma per ora ha impattato solamente su quei progetti che facevano leva sull’uso di capitali esterni, ossia quelli delle banche. Gli impianti basati sugli investimenti con capitale privato stanno proseguendo lungo la loro strada”.

Per quali ragioni?
Penso per due motivi. Il primo è che gli importi in gioco non sono elevatissimi (nel caso di impianti residenziali da parte delle famiglie). Il secondo, poiché l’installazione di impianti fotovoltaici è anche vista come un investimento alternativo e più sicuro rispetto a quelli tradizionali quali obbligazioni, titoli e azioni. Senza contare l’investimento sociale in tematiche di salvaguardia dell’ambiente. Tra l’altro, anche per queste ultime si può dire che la ruota si sia messa in moto e che sia – a mio avviso – difficilmente arrestabile. [...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com