NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Ricerca e sviluppo in Europa: decisivi gli investimenti governativi Stampa E-mail

. . .
.

abstract
in English

.
. . .
di Paolo Pastore - Sezione di Fisica tecnica, dipartimento di Ingegneria industriale
Università Telematica Guglielmo Marconi di Roma




Per affrontare al meglio le sfide energetiche e ambientali del nostro tempo risulta fondamentale l’investimento nelle nuove tecnologie e in particolare nel settore di ricerca e sviluppo (R&S). Attualmente a quest’ultimo sono dedicate risorse inadeguate, come lo sono le sinergie tra R&S pubblica e privata. Non ci si può tuttavia attendere che la realizzazione di queste sinergie sia il risultato della sola iniziativa privata, o dei meccanismi di mercato, che possono risultare incompatibili con gli sforzi d’investimento richiesti o con i tempi di realizzazione determinati dalle regolamentazioni ambientali. Per valutare al meglio le potenzialità dei singoli sistemi economici e per supportare lo sviluppo tecnologico, risulta determinante comprendere la diversa capacità di incidere sullo sviluppo delle tecnologie dei vari attori del sistema economico. [...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com