NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Cominciamo a fare i conti con il "post contatore" Stampa E-mail

di Cecilia Gatti

Con la liberalizzazione del mercato elettrico e del gas si presentano nuove opportunità e sfide. E con un'attenzione particolare verso quei Paesi, come l'Inghilterra, dove questo processo è iniziato con qualche anno di anticipo rispetto a noi, si studiano i modelli organizzativi e le strategie commerciali che altrove hanno trovato realizzazione e successo. I principali operatori del settore hanno promosso nuove offerte di servizi, rivolte ai diversi segmenti di mercato e quindi non più solo ai clienti business e industriali, ma al mass market - ossia alla signora Maria, che consuma l'energia per illuminare l'appartamento, per cucinare, per riscaldare. In molti casi i nuovi servizi non avevano nulla in comune con il mondo energetico al di là della anagrafica clienti; per esempio, carte di credito, assicurazioni o assistenza stradale. Ma, dopo pochi anni, si sta già affermando il fenomeno inverso: alcune società, dopo aver ampliato il portafoglio di servizi offerti, stanno cedendo rami societari e tornando a focalizzarsi sul business energetico.[...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com