NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Idrogeno, viaggio di studio con rifornimento nelle stazioni del Vecchio Continente Stampa E-mail

di Marco Migliavacca

Alla fine dello scorso anno ho avuto modo di fare un viaggio studio in Europa, organizzato per approfondire gli aspetti tecnologici e di sicurezza degli impianti di rifornimento a idrogeno già oggi in funzione nel Vecchio Continente. Nel corso delle visite è stato possibile studiare nel dettaglio gli impianti di Amburgo, Berlino, Monaco, Reykjavik, gli unici in funzione a quella data. A questi - nelle scorse settimane - si sono poi aggiunti anche Madrid e Amsterdam. Le realizzazioni hanno rivelato numerosi punti in comune, ma anche specificità, fornendo spunti che certamente torneranno utili nel progettare anche in Italia l'infrastruttura idrogeno. Di primo acchito si può affermare che l'impostazione di fondo degli impianti oggi in esercizio è molto "german oriented". E non poteva essere diversamente. Ricordiamo, infatti, che è stata Bmw a volere a Monaco il primo distributore di idrogeno allo stato liquido (per le esigenze della sua flotta) e gassoso (per alimentare due navette che fanno servizio in aeroporto).[...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com