NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Questi Vikinghi navigano in un mare di energia pulita Stampa E-mail

di Federico Santi

da Lund (Svezia)

Non c'è che dire, per vedere l'Europa bisogna andarci. L'illusione di viverci svanisce in un soffio, passeggiando per una qualsiasi delle città europee (Malmoe, ad esempio, per non dire Utrecht, o Strasburgo). La nostra fortuna è che per qualche ragione (Storia? Arte? Clima? Cibo? Natura? Made in Italy? Posizione strategica? Laboratorio di piccole imprese? Vaticano?...) l'Europa ci tiene ben stretti a sè. Così, questa Italia che "nella testa c'ha l'Europa e nel sedere il Medioriente" (Luca Barbarossa, Yuppies, 1988) - e verso quest'ultimo ha assunto una pericolosa posizione china... - consoliderà il suo ruolo di "giardino d'Europa", più Florida che California in analogia Euro-Usa. La Chiesa - ironizza qualche fine prelato - va avanti nonostante gli italiani. Grazie all'Europa.[...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com