NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Come potrebbe trasformarsi lo scenario della nostra energia Stampa E-mail

di G.B.Zorzoli

Secondo il dottor Casimir, per anni direttore dei laboratori di ricerca della Philips, "fare previsioni è sempre difficile, soprattutto quando riguardano il futuro". D'altra parte le previsioni sono parte integrante del processo decisionale sia esso politico, economic, aziendale. La loro attendibilità oltre che dalla competenza di chi le ha prodotte dipende innanzi tutto dall'orizzonte temporale prescelto, e tende ovviamente a decrescere quanto più questo è lontano. In secondo luogo dal potere di chi le utilizza: se è molto forte, le decisioni prese sulla base di determinate previsioni possono di per sè essere in grado di realizzare (selfulfilling prophecy). Confesso che, leggendo le "Previsioni di domanda energetica e petrolifera italiana 2004-2015" dell'Unione Petrolifera, mi sono rammaricato per l'assenza dalle nostre bande di un siffatto demiurgo. Si tratta infatti non solo di uno studio condotto con la consueta serietà, ma basato altresì su ipotesi di trasformazioni strutturali che il nostro Paese farebbe bene a realizzare.[...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 

 
© 2005 – 2018 www.nuova-energia.com