NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Project finance e regole chiare, la strada maestra dell'Abi per sostenere i nuovi produttori Stampa E-mail

di Domenico Santacecca

Le banche italiane sono pronte a finanziare la costruzione e l'ammodernamento delle centrali elettriche, necessarie per soddisfare la domanda crescente di famiglie e imprese ed evitare situazioni di emergenza. Il settore energia negli ultimi anni ha fatto importanti passi avanti, specie sul piano delle regole. Per proseguire su questa strada e centrare l'obiettivo comune dell'ammodernamento, della crescita e dello sviluppo, occorre consolidare le basi della collaborazione banche-imprese, sciogliere i nodi per definire un quadro normativo stabile e sfruttare al meglio le opportunità di soluzioni innovative e moderne come il project finance. L'Associazione bancaria italiana ha già avviato una riflessione su questi argomenti e in un recente documento ha fatto il punto sui possibili interventi finanziari a sostegno dei produttori di energia, anche in vista degli investimenti previsti nei prossimi anni per un potenziale di 39 mila MW. La strada maestra per il sostegno finanziario ai produttori di energia, specie per le nuove imprese a questo settore, è la finanza strutturata (project finance, securization).[...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com