NOVITÀ

Abbonati ONLINE!

 
COOKIE
 
Come l'azienda energetica si mette al riparo dal rischio meteorologico Stampa E-mail

di Roberto Borghini e Francesco Orsi

"Non serve a niente discutere con l'inevitabile: l'unico argomento possibile con un tempo maligno è mettersi il  cappotto", diceva Jmes Russell Lowell, poeta, critico e editore americano (1819-1891). Pochi eventi sono meno prevedibili del meteo; e questi eventi possono variare notevolmente gli utili e i cash flow delle aziende. Ma che cos'è il rischio meteo o meglio, per dirla come gli inglesi, il "weather risk"? Per dirla in maniera piuttosto semplificata, il weather risk è l'incertezza dei flussi di cassa e quindi degli utili, causata dalla volatilità degli eventi meteorologici. Molte compagnie del settore energetico sono naturalmente esposte verso questo rischio.[...]

L'articolo completo non è disponibile on-line.
Per maggiori informazioni è possibile contattare la redazione.
Telefono 02 3659 7125 e-mail Questo indirizzo di e-mail è protetto dal spam bots, deve abilitare Javascript per vederlo

 
© 2005 – 2020 www.nuova-energia.com