Home
LA SCUOLA IN BOLLETTA
Ultimo numero
Archivio
Consiglio editoriale
Comunicazione
Abbonamenti
Editrice Alkes
2015_cookie_policy.gif
.


Che cosa pensano gli studenti dell’efficienza energetica? Cosa suggeriscono per ridurre i consumi della scuola? Nel quarto appuntamento con La scuola in bolletta una trentina di ragazzi ci ha offerto una prima idea... delle loro idee sul tema. Tanti gli spunti e le riflessioni che questo primo contatto (altri ce ne saranno nei prossimi mesi) ha fatto nascere. Intanto prosegue il progetto messo in campo da Nuova Energia, LGH ed RSE...

 

#MOBILITÀ _ #SCUOLAINBOLLETTA _ #CLIMATECHANGE _ #FUSIONE _ #FESTIVALDELLENERGIA _ #EFFICIENZAENERGETICA

 
COVER STORY

Ferrari: “L’innovazione?
Prendere o lasciare... il mercato”

Nuova Energia 4 | 2015 - cover story

Forse davvero ci siamo! Parlando di efficienza il responsabile per l’Italia della divisione Power Systems di ABB, G.B. Ferrari, delinea uno scenario in positiva evoluzione. “Tutti noi ci stiamo rendendo conto che l’efficienza non è solo una questione etica, ma anche un’opportunità di business. Consente di sviluppare tecnologie e processi con ricadute positive sull’intero Sistema Paese; costringe ad essere più competitivi”. Quanto ai settori più promettenti, è quasi impossibile fare una classifica di merito, anche se “in realtà l’industria è forse il comparto più delicato. Per questo soggetto la strada dell’energy efficiency è una questione di sopravvivenza. O si cambia o si muore; o si intraprende un vero e radicale processo di efficientamento o si viene travolti per mancanza di competitività”. Un altro tema sta prendendo piede, quello delle micro-grid: “L’applicazione al nostro settore della filosofia chilometro-zero, già presente in campo alimentare”.




Contatori, basta con fumosità
e freni all’innovazione


Come si usa dire in questi casi, vale il principio della presunzione d’innocenza, per cui aprire indagini e fare ispezioni, come lodevolmente ha fatto l’Antitrust, non significa dimostrare colpevolezze.
Epperò non si fa peccato a pensare che qualcosa non torni... Il mondo dei contatori elettronici, adesso nobilitati in smart meter, è invero un mondo con molte singolarità, sia dal punto di vista tecnico, sia dal punto di vista commerciale...

 
GLI EDITORIALI DI NUOVA ENERGIA

Siamo ricchi
di pauperismo energetico


Non c’è discrepanza tra Paese legale e reale: può non piacerci ma bisogna riconoscere che
il Parlamento rappresenta l’opinione pubblica prevalente. Se c’era bisogno di una riprova l’abbiamo ora dal confuso dibattito sul superamento della tariffa progressiva e del mercato tutelato.

Giuseppe Gatti...

Elettricità 2.0
alla ricerca della tariffa “neutrale”


A dire il vero,
il mercato dell’energia elettrica è di per sé già libero. Ciò che manca è la “movimentazione” nel flusso della clientela, ossia vi è una certa resistenza a passare dal mercato
di salvaguardia al mercato libero.
La resistenza allo switching va ricercata soprattutto…

Carlo Andrea Bollino*


Bisogna tutelare
chi ne ha davvero bisogno


Ho avuto modo di dirlo e di ripeterlo: finalmente qualche cosa si muove.
Mi riferisco a due specifiche questioni: l’abbandono della progressività delle tariffe e il superamento del mercato tutelato. In questo secondo caso, la strada appare più complicata, in quanto...

Chicco Testa...


 
IL PIANO GNL È UNA REALTÀ

Ce l’abbiamo fatta. Dopo 14 mesi di intenso lavoro, che ha visto l’inusitata collaborazione tra variegate Italie, è stato partorito l’atteso documento di consultazione per una strategia nazionale sul GNL...


SU QUESTO TEMA POTREBBE INTERESSARTI:
Veicoli a gas, sfida tra “liquefatto” e “compresso”
Perché la primavera del GNL stenta ad arrivare
GNL? Un aiuto al rilancio industriale del Paese





È buona norma prevedere come si modificherà il panorama energetico basandosi sulle evoluzioni in corso... D’altronde, proprio nell’incapacità di guardare in avanti già Dante vedeva una terribile punizione per gli esseri umani..

SUL TEMA POTREBBE INTERESSARTI:
Fusione nucleare, ITER da percorrere con fiducia
L’accumulo? Una soluzione, non l’unica
Nei canali delle meraviglie un mare di dollari

 
NUOVI SCENARI NEL MEDITERRANEO

Il gasdotto MidCat potrebbe rappresentare uno snodo
delle relazioni energetiche mediterranee
, relegando l’Italia al terzo posto per importanza strategica e scambi commerciali...



SU QUESTO TEMA POTREBBE INTERESSARTI:
Investire nell’area MENA è una grande opportunità
Egitto con un giacimento di sole e vento
Energy Union Package: quali ricadute concrete?





“Qualche mese fa ho deciso che, dovendo scrivere in maniera credibile di auto elettriche, la prima cosa da fare era acquistarne una”. Anthony Patt, docente di Climate Policy all’ETH di Zurigo, parte da questa considerazione per...

SUL TEMA POTREBBE INTERESSARTI:
Verso un’economia de-carbonizzata
Clima del futuro, ciascuno sta sulle proprie (tesi)
Il sistema diventa il centro della ricerca

 
Nuova Energia è di proprietà di Editrice Alkes
Via Mameli, 17 - 20129 Milano (MI) - tel 02 36597125 - fax 02 36597124 - p.i. e c.f. 03781420967
© Nuova Energia 2011. Tutti i diritti riservati.